Vasca Chièra

Chièra rappresenta l’entry level delle nostre vasche e grazie alle sue dimensioni, è ideale per i piccoli spazi. Con i suoi 3 posti, riesce a garantire sedute ergonomiche ma anche una comoda chaise longue. Nonostante sia la più piccola della collezione, Chièra garantisce un’ottima idroterapia grazie ai suoi 34 getti idro.

Caratteristiche tecniche:
• dimens. 204 x 158 x 83 cm
• Numero sedute: 2
• Numero lettini: 1
• Getti: 34
• Sanificazione acqua tramite ozono
• Pompa di filtrazione a basso consumo
• Illuminazione a LED
• Riscaldatore ibrido
• Aromaterapia
• Consumo elettrico: 230 V / 16 Amp, 380 V / 3x12 Amp
• Capacità: 850 lt
• Peso a vuoto: 200 kg

ZONA-LOMBAREspalleriscaldamento

IMG_9968

Val Leventina
Regione dell’Alpe di Chièra
(2344 m e 2361 m)
46°31’14.4”N 8°45’41.0”E

Pochi metri di dislivello dividono il piccolo Chièra dal grande Chièra, ma sono sufficienti per dare a ognuno di essi una particolare fisionomia, un personale carattere, un’evidente inclinazione a manifestarsi più ridente o più severo, più contenuto o più spettacolare, più adatto a suggerir intime impressioni o a suscitar aperta ammirazione. Il Chièra alto è sette volte più esteso di quello basso e ha pertanto maggiori possibilità di esprimere e valorizzare ciò che gli offrono anche gli elevati contorni e ciò che, sotto tali contorni, concorre a creare, usando nuovamente i contrasti, un angolo che ha saputo e sa sfruttare bene, ai fini dell’inquadratura, la sua origine glaciale, che ha dato al Chiera grande una profondità di settantadue metri e una massa d’acqua di un milione e duecentomila metri cubi.
Testo tratto da: Centro di dialettologia e di etnografia, Fondo Laghetti alpini della Svizzera italiana (donazione Banca del Gottardo); testi di Plinio Grossi.

  • Vasca Chièra
  • Vasca Naret
  • Vasca Cadagno
  • Vasca Mognola
  • Vasca Scai
  • Vasca Retico
  • Vasca Tom
  • Vasca Cadabi
  • Vasca Alzasca
  • Vasca Salèi
  • Vasca Efra
  • Vasca Orsino
  • Vasca Ovi
  • Vasca Marcri
  • Caratteristiche